13° Congresso del Mediterraneo della Medicina Fisica e Riabilitativa

7-10 Novembre 2019 – Marrakech, MAROCCO.

PRM serving disability

Si è tenuto dal 7 al 10 Novembre 2019 il 13° Congresso del Mediterraneo della Medicina Fisica e Riabilitativa dal titolo “PRM serving disability” presso l’incantevole sede della “Habous Conference center Mohammed VI” di Marrakech, in Marocco. 
Questa occasione è coincisa anche con il 20° Congresso Nazionale della società di Medicina Fisica e Riabilitativa del Marocco. 

Il congresso è stato supportato dall’ISPRM, dal Mediterranean Forum della Medicina Fisica e riabilitativa (MFPRM) e dal SOMAREF, società nazionale dei Fisiatri del Marocco.

L’evento scientifico ha visto l’adesione di 475 partecipanti provenienti non soltanto dal paese ospitante (171) e dai paesi del bacino del Mediterraneo, come Spagna (32), Italia (14), Israele (3), Francia (36), Malta (3), Grecia (10), Turchia (12), Tunisia (15), Croazia (10), Egitto (5), Israele (3), Montenegro (5), Slovenia (3), Algeria (16), ma anche dal resto dell’Europa e del mondo come Belgio (4), Austria (2), Svizzera (3), Bosnia Erzegovina (3), Portogallo (37), Germania (4), Serbia (42), Romania (15), Giordania (5), Gambia (2), Congo (1), Kuwait (1), Macedonia (1), Niger (1), Filippine (1), Senegal (1), Messico (3), Giappone (3), Corea del Sud (4), Australia (2), Regno Unito (3) e USA (5).

La rassegna ha avuto come punto focale quello di trattare il tema della disabilità e di approfondire le innumerevoli modalità in cui la Fisiatria possa intervenire a servizio della persona con disabilità, argomento filo conduttore del congresso, come voluto dal suo Presidente Dott. Abdelhafid Meliani.

Nel corso della conferenza si sono susseguite 102 comunicazioni orali, 20 conferenze di relatori invitati,  10 sessioni plenarie, 22 workshops tra brevi e lunghi e sono stati esposti 107 E-posters. Sono intervenuti, tra gli altri, autorevoli rappresentanti del mondo della Riabilitazione internazionale, come il Prof. Walter Frontera (USA), la Presidente del MFPRM Prof.ssa Gulseren Akyuz (Turchia) ed Presidente della Società Europea di MFR il Prof. Nicolas Christodoulou (Cipro).

Numerosi sono stati gli interventi tenuti da colleghi di spicco del mondo della Riabilitazione italiana, come quello del Prof. Marco Monticone della cattedra di Cagliari sugli approcci riabilitativi in tema di 
chronic back pain”, quello della Prof.ssa Francesca Gimigliano della cattedra di Napoli “L. Vanvitelli” nella sessione cochrane rehabilitation evidence, quello del Prof. Stefano Masiero della cattedra di Padova in tema di riabilitazione da disabilità muscoloscheletriche nelle strutture SPA o, ancora, quello del Dott. Giorgio Ferriero in materia di disabilità in persona affetta da Morbo di Parkinson.

Il ventaglio degli argomenti trattati ha spaziato dall’ambito neuro-riabilitativo, a quello della riabilitazione muscolo-scheletrica, pediatrica, oncologica fino a quella 
cardio-polmonare. I progressi delle neuroscienze, le innovazioni tecnologiche, l’assistenza multidisciplinare e, certamente, il networking dell’assistenza comunitaria sono stati gli argomenti di discussione principali affrontati nel Congresso.

Hanno avuto luogo, inoltre, numerose sessioni dedicate al mondo della Riabilitazione nei paesi emergenti del continente africano, in cui la Fisiatria è disciplina ancora giovane ed in crescita; lo scopo è stato quello di condividere l’esperienza di questi paesi con altri che vantano una storia di più lungo corso per quanto riguarda la Riabilitazione e che rappresentano un valido esempio, nonché un concreto aiuto, per la loro crescita. 
E’ stata un’opportunità, inoltre, per aprire una piattaforma di scambio scientifico e sociale “Nord-Sud”, al fine di favorire un miglioramento sostenibile dell’erogazione delle cure mediche secondo standard più elevati.

Inoltre, nel corso della seconda giornata del Congresso, ha avuto luogo l’Assemblea Generale del MFPRM, durante la quale si sono tenute le votazioni per la Presidenza e per i componenti del Consiglio del Forum stesso. Sono risultati eletti la nuova Presidentessa Prof.ssa Milica Lazovic (Serbia) ed i cinque consiglieri: Prof. Calogero Foti (Italia), Dott. Iuly Treger (Israele), Dott. Klemen Grabljevec (Slovenia), Dott. Abdelhafid Meliani (Marocco), Prof. Ilker Yagci (Turchia).

E’ stata, oltretutto, una splendida occasione per apprezzare e godere  delle bellezze e della cultura del Marocco, grazie al calore ed all’accoglienza dell’organizzazione del Congresso e della popolazione locale di questo meraviglioso paese.

L’appuntamento per il prossimo Congresso del Mediterraneo è fissato dal 13 al 16 ottobre  2021 ad Amman, incantevole capitale della Giordania.

Dott. Stefano Faraci

Dott.ssa Silvia Silvestri

Scuola di specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa

Universitá Roma Tor Vergata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.