CONSENSO INFORMATO: IL MODULO PRESTAMPATO NON BASTA

L’INFORMATIVA DI fisiatriaitaliana.it La Corte di Cassazione, terza sezione civile, con sentenza 23329/2019 ha deliberato che il consenso informato non si ritiene acquisito ed il paziente non adeguatamente informato se si utilizza un modulo prestampato.Servono, quindi, spiegazioni dettagliate e non format generici sui rischi del trattamento.In caso contrario il paziente…

Continua a leggere

VENTURI, l’ex medico che detesta I Medici

Che le vicende e la storia di ognuno condizionino le nostre AZIONI ED  affermazioni é cosa difficilmente dubitabile. Che l’assessore VentUri sia stato radiato dall’Ordine dei Medici di appartenenza é una certezza. Per cui verrebbe da dire che tutto si resolve in questo binomio dialettico. Ma, essendo stati abituati a non…

Continua a leggere

La Responsabilità penale colposa

di Francesca Santangelo La salute è un diritto assoluto, che rientra tra i diritti fondamentali dell’ordinamento giuridico nazionale (art. 32 Cost.) e transnazionale, che oggi è inteso come un concetto polisemico che non racchiude in sé più soltanto una nozione di integrità fisica del soggetto sottoposto a cura, ma comprende…

Continua a leggere

L’ATTIVITÁ FISICA ADATTATA: le sue implicazioni nella 
qualità della vita ; Lara BUTTARELLI, Sergio DI FONZO, Stefano FARACI, Martina QUARANTA, Elena SACCOLITI, Maria Laura SOLLINI, Calogero FOTI

Cattedra e Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa  Università degli Studi di Roma Tor Vergata È ormai noto che essere sovrappeso aumenti notevolmente il rischio di avere patologie cardiovascolari, ma essere normopeso è sufficiente per considerarsi “protetti”? La risposta è no. Avere un indice di massa corporea (BMI)…

Continua a leggere