Premio di Laurea Antonio Maglio: il 18 SETTEMBRE data storica per le Paralimpiadi



di David Antonio Fletzer

Nel XXXI Congresso Nazionale della SIMFER a Verona nel 2003 presentai il seguente lavoro “Antonio Maglio: tra storia ed attualità nella cura del paziente mieloleso” in quanto, diventando Direttore della UOC Centro spinale del Centro Paraplegici di Ostia nel 1998, scoprii le qualità scientifiche di questo importante Clinico, spesso ignorato dal mondo scientifico, spesso autoreferenziato. 

Mi appassionai agli studi effettuati molti decenni primi, scoprendo la sua grande acutezza professionale e così venni a conoscenza del suo intuito sull’importanza della sportterapia in riabilitazione e potei ricostruire l’organizzazione delle prime vere Paralimpiadi moderne nel 1960 a Roma per merito dell’INAIL tramite proprio Antonio Maglio, in stretta collaborazione con Sir Ludwig Guttmann. 

Negli ultimi anni per merito del Presidente Mattarella, la cui personale stima aumenta di giorno in giorno, ad Antonio Maglio, tramite la splendida moglie Maria Stella, sono stati riconosciuti i giusti onori e questo Premio di 10.000€ per la migliore tesi di laurea sui BENEFICI dello SPORT per il recupero psicofisico delle PERSONE con DISABILITÁ ne è un’altra testimonianza.

Ricordiamo sempre chi non c’è più e che ha rappresentato la migliore società civile e scientifica dell’Italia.

VIDEOh

18 SETTEMBRE 1960: UNA DATA STORICA PER LE PARALIMPIADI

Il 18 settembre 2020 si ricorda l’inizio delle 1 Paralimpiadi svoltesi a Roma a cura dell’INAIL tramite il prof. Maglio del Centro Paraplegici di Ostia.

La Squadra italiana  nella cerimonia inaugurale

                                                                                                                           

Il prof. Maglio al Centro Paraplegici di Ostia fra gli atleti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.