Esperienza di un insegnante di sostegno

  di Rossella Cavallo   Dopo nove anni di lavoro come insegnante di sostegno, ora mi ritrovo a voler descrivere la mia esperienza , non è facile perché ci sono tante cose da dire… partiamo dall’inizio e cioè dalla laurea. Esci dall’Università piena di motivazione, di fare, scoprire, misurarti e…

Continua a leggere

Sul Congresso ed altro

di Renato Avesani   Sarebbe interessante pubblicare l’ultimo verbale del gruppo regionale SIMFER veneto per capire le mie sottili riflessioni.( di seguito) : Non ho partecipato al Congresso di Bari, ma ho letto le notizie circolate: come di tutti i Congressi se ne parla bene. Non avendo presenziato non ho…

Continua a leggere

Tanti specializzandi all’Assemblea SIMFER di Bari

Il 24 ottobre, nel corso del congresso nazionale SIMFER a Bari, si sono svolte le votazioni per le modifiche di Statuto. L’assemblea ha visto la partecipazione di numerosi colleghi, specialisti e specializzandi, e tra questi è stato particolarmente rappresentato il gruppo laziale e campano.   Le procedure di voto dovevano prevedere la compilazione di…

Continua a leggere

Medicina fisica e riabilitativa ambulatoriale: fondamenta della Disciplina

Riportiamo l’articolo pubblicato sui Quaderni Pace e riguardante le attività di Medicina fisica e riabilitativa ambulatoriali, nella consapevolezza, documentata anche dalla nostra vita associativa, della grande importanza di questo settore per una larghissima schiera di colleghi che ad esso si sono dedicati quotidianamente ed anche per la importanza fondamentale che…

Continua a leggere

Una riflessione condivisa

di Fabio De Santis Plaudo l’iniziativa dei colleghi Fletzer, Rovere e Ulliano che ha permesso di intraprendere un nuovo percorso culturale e condiviso della medicina riabilitativa. Devo a loro la mia rinnovata iscrizione alla SIMFER, una Società Scientifica che amo, ma che necessita di nuova linfa vitale. Necessità che vedo…

Continua a leggere

Fisiatria, sulla Diagnosi

Fisiatria Sulla Diagnosi .Una postilla, una aggiunta ,alle considerazioni di Paolo Di Benedetto ( La trasversalità della Medicina Fisica e Riabilitativa)ed alla lettura del libro di Luigi Tesio.   di Romano Puricelli     Il libro di Luigi Tesio “i Bravi e i buoni” documentato , rigoroso ,attento, propositivo mette…

Continua a leggere

ATTENTI ALLE SCELTE ODIERNE, IN QUANTO A VOLTE IL PREZZO SI PAGA DOPO ANNI

Cari Fisiatri, in questi giorni stiamo seguendo con particolare attenzione il percorso di riordino dell’assistenza ospedaliera in acuzie e post acuzie (lungodegenza e  riabilitazione) e della specialistica ambulatoriale proposto dal Ministero della Salute. Autorevoli colleghi e Associazioni hanno già espresso il loro pensiero sul sito, con l’intento di fare chiarezza…

Continua a leggere

….a proposito di studi professionali

di Morena Ottaviani Buongiorno. Ho appena terminato di leggere con attenzione nella pagina “Suggestioni” la vostra puntualizzazione delle caratteristiche dello studio professionale del professionista sanitario della riabilitazione. La mia domanda è: a chi denunciare le realtà che non corrispondono egli effettivi requisiti dello “Studio professionale”? Lavoro ormai in ambito ambulatoriale…

Continua a leggere

i bravi e i buoni

RECENSIONE del LIBRO  ” i bravi e i buoni Perché la medicina clinica può essere una scienza”  di LUIGI TESIO Il Pensiero Scientifico Editore costo 28€. Questa estate nella tranquillità della mia amata Toscana,  ho voluto rileggere l’ultima impresa editoriale del prof. Tesio ” I bravi e i buoni Perché…

Continua a leggere