ATTENTI ALLE SCELTE ODIERNE, IN QUANTO A VOLTE IL PREZZO SI PAGA DOPO ANNI

Cari Fisiatri, in questi giorni stiamo seguendo con particolare attenzione il percorso di riordino dell’assistenza ospedaliera in acuzie e post acuzie (lungodegenza e  riabilitazione) e della specialistica ambulatoriale proposto dal Ministero della Salute. Autorevoli colleghi e Associazioni hanno già espresso il loro pensiero sul sito, con l’intento di fare chiarezza…

Continua a leggere

….a proposito di studi professionali

di Morena Ottaviani Buongiorno. Ho appena terminato di leggere con attenzione nella pagina “Suggestioni” la vostra puntualizzazione delle caratteristiche dello studio professionale del professionista sanitario della riabilitazione. La mia domanda è: a chi denunciare le realtà che non corrispondono egli effettivi requisiti dello “Studio professionale”? Lavoro ormai in ambito ambulatoriale…

Continua a leggere

i bravi e i buoni

RECENSIONE del LIBRO  ” i bravi e i buoni Perché la medicina clinica può essere una scienza”  di LUIGI TESIO Il Pensiero Scientifico Editore costo 28€. Questa estate nella tranquillità della mia amata Toscana,  ho voluto rileggere l’ultima impresa editoriale del prof. Tesio ” I bravi e i buoni Perché…

Continua a leggere

BUONGIORNO PARALIMPIADI DI RIO

Oggi iniziano le XV Paralimpiadi che termineranno il 18 di settembre ed é impossibile non ricordare questo evento internazionale che assume per noi Fisiatri una importanza maggiore. Sono sempre stato convinto che io e lo sport siamo agli antipodi ed ho sempre sostenuto che lo sport fa male, ma con…

Continua a leggere

Buon Ferragosto Fisiatri!

Auguri di buon ferragosto. Anzi, scusate, tanti auguri di buon ferragosto. Si, tanti perchė siete tanti a seguirci. Quasi 2000 visualizzazioni solo in questi pochi giorni di calura. Continueremo insieme  ad essere uno spazio libero, senza “pupari”, per tutti noi. Buon ferragosto Fisiatri!

Continua a leggere

Piano nazionale per la cronicità/2

di Donatella Bonaiuti Hai ragione cara Bruna, per tutto quello che hai scritto in merito alla nuova sfida che ci viene posta per il piano cronicità. La mia preoccupazione, però , è quella di caratterizzare il nostro intervento, e di dargli un ruolo ben definito, pur nel confronto e nella…

Continua a leggere

Il Piano nazionale per la cronicità

di Bruna Lombardi Il recente piano nazionale per la cronicità redatto dal Ministero della Salute contiene molti elementi di riflessione per noi fisiatri. Emerge evidente fino da una prima lettura che tutte le premesse epidemiologiche e di impostazione generale hanno riferimenti comuni epidemiologici e culturali con il nostro recente position…

Continua a leggere